MISSION

L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA “DATA DRIVEN” COME VANTAGGIO COMPETITIVO PER LE SOCIETA’ SPORTIVE

Nello Sport Management dati ed algoritmi stanno diventando sempre più centrali nell’elaborazione delle informazioni che arrivano dalle performance di sportivi e squadre, e conseguentemente le strategie decisionali delle società sportive e degli staff tecnici sono sempre più basate sui dati, a tutti i livelli.

Occorre tuttavia saper raccogliere, organizzare, elaborare ed estrarre valore da queste grandi quantità di dati ed è per questo che la figura di Data Analyst richiede una preparazione specialistica sempre più accurata e aggiornata alle nuove metodologie e tecnologie disponibili. L’obiettivo specifico dei corsi sarà quindi quello di introdurre e illustrare le potenzialità di una innovazione tecnologica “data driven” per lo Sport Management, basata sulla Data Analytics, l’Artificial Intelligence e l’ Internet of Things.

Il Corso di Formazione Specialistica presenterà nuovi paradigmi di analisi e interpretazione dei dati nell’ambito della Data Analysis, illustrando le potenzialità ed il valore delle migliori tecniche e strumenti disponibili al giorno d’oggi.

LA PARTNERSHIP TRA UNISALENTO E INMATICA

E’ in questo scenario che si colloca il rapporto di collaborazione tra Inmatica e il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Salento attraverso cui le stesse si impegnano, in base alle proprie specifiche competenze e alle proprie risorse umane, tecnologiche e logistiche, ad avviare iniziative polivalenti a carattere didattico, formativo, consulenziale, sperimentale, progettuale e divulgativo afferenti l’innovazione tecnologica cosiddetta “Data Driven”, avendo come obiettivo generale la creazione di know-how e l’ integrazione e l’abilitazione delle nuove tecnologie digitali emergenti nei processi produttivi delle società sportive, a tutti i livelli e su tutto il territorio nazionale favorendo un nuovo approccio ed una nuova mentalità e supportandole attraverso l’individuazione di strumenti innovativi e “buone pratiche” ovvero quell’insieme di cambiamenti a carattere tecnologico, organizzativo e gestionale necessari per una reale digital transformation nello sport management.

La complementarietà tra le parti è un vero punto di forza dell’iniziativa: il Corso di Laurea in Diritto e Management dello Sport di UniSalento si propone di formare profili professionali che esprimono competenze giuridiche e manageriali legate al mondo dello sport promuovendo nuovi paradigmi e nuovi modelli, sulla base delle proprie attività formative e di ricerca, mentre  Inmatica, dal canto suo, quale PMI innovativa e come System integrator ICT presente sul mercato da 35 anni è in grado di mettere a disposizione strumenti, servizi e tecnologie sofisticate atte al raggiungimento degli obiettivi specifici, e ha maturato negli anni una competenza di dominio significativa.

LA COLLABORAZIONE DEL SALENTO BIOMEDICAL DISTRICT

Non meno importante risulta essere il supporto e la collaborazione fattiva del Salento Biomedical District, l’hub biomedicale nato a Lecce nel 2021 che punta a creare un ecosistema attraverso cui veicolare, sviluppare e implementare una cultura industriale nell’ambito delle tecnologie per la salute, mettendo a fattor comune le esperienze accademiche e industriali per la creazione di valore nel settore HealthCare e MedTech.

Sport e salute rappresentano da sempre un connubio inscindibile, anche con obiettivi di prevenzione. L’analisi e l’estrazione di valore dai dati unita all’impiego di sensoristica innovativa e dell’IoT consente dunque di approfondire determinati aspetti che possono costituire un importante ausilio ai medici dello sport e a tutte le strutture operanti a supporto delle società sportive, nonché agli atleti stessi. Il Salento Biomedical District intende da sempre promuovere la multidisciplinarietà e un approccio basato sull’open innovation, nella convinzione che la condivisione del know-how, delle esperienze, delle conoscenze e l’inclusività all’interno della comunità costituiscano un enorme valore aggiunto per la salute delle persone e per la crescita della collettività.

Il Salento Biomedical District è la location che ospiterà la tre-giorni di evento.